cerca

Legge elettorale, Toti: vedremo se reggerà la prova dei numeri

"Non sono un fan di questa legge ma mi ritengo neutrale"

Roma, (askanews) - Bisogna vedere se l'esame parlamentare della legge elettorale "reggerà alla prova dei numeri". A spiegarlo è stato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, uscendo dalla Conferenza delle Regioni.

"Forza Italia sta votando una legge elettorale, che non è un mistero, io condivido poco ma sulla quale è stata raggiunta una larghissima intesa parlamentare come chiesto dal presidente Mattarella - ha chiarito Toti - Dopo di che vedo dichiarazioni di Grillo ondivaghe, sento ritornare a chiedere al popolo grillino di pronunciarsi, attraverso un blog che spesso interrogato come l'oracolo dice quello che il leader vorrebbe sentirsi dire, vedo tanti franchi tiratori alla Camera immagino che al Senato, dove i numeri sono stretti, ci sarà qualche problema in più. è una legge che evidentemente non coinvince i gruppi parlamentari nel profondo, vedremo come in Parlamento evolverà questa vicenda".

"Mi ritengo neutrale - ha aggiunto Toti - non sono un fan di questa legge, ma ritengo che se c'è un accordo largo in parlamento debba passare come ha chiesto Mattarella. Lo sforzo di andare oltre la maggioranza di governo è stato fatto e questo lo ritengo un fatto positivo, vedremo se reggerà la prova dei numeri".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni