cerca

Venezuela, adolescente ucciso durante le proteste contro Maduro

Il Papa riceve per mezz'ora i vertici dei vescovi del Venezuela

Caracas (askanews) - È un adolescente, ucciso dalle forze di sicurezza nel quartiere Chacao della capitale Caracas, l'ultimo morto delle proteste in Venezuela organizzate d settimane per chiedere le dimissioni del presidente Nicolas Maduro. Sale così a 66 il numero delle vittime dagli inizi di aprile a oggi.

Gli oppositori del capo dello Stato avevano cercato di raggiungere la sede delle autorità elettorali nel centro della capitale, ma sono stati respinti con gas lacrimogeni e cariche della polizia.

Riconoscendo per la prima volta gli abusi commessi dai militari, il ministro della difesa Vladimir Padrino Lopez ha lanciato un appello mettendo in guardia sulle violenze. Non voglio vedere una guardia nazionale che commette atrocità nelle strade, ha detto Lopez, che ha anche messo in guardia chiunque non si comporti in modo professionale in quanto dovrà poi assumersi le proprie responsabilità.

Alla luce della drammatica situazione, papa Bergoglio ha ricevuto per mezz'ora i vertici della Conferenza episcopale venezuelana, giunti a Roma per aggiornarlo sulla crisi politica nel paese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni