cerca

Il libro di Prodi, quasi un programma di governo

Ma il professore non si candida: sono un pensionato felice

Roma (askanews) - E' quasi un programma di governo, ma lui, almeno per ora, non si candida a realizzarlo perchè si definisce "un pensionato felice". Al Centro Studi Americani di Roma l'ex premier e fondatore dell'Ulivo Romano Prodi, che alcuni come Pisapia vorrebbero di nuovo in campo, ha presentato il suo libro "Il piano inclinato - Crescita senza uguaglianza" in cui propone una serie di riforme per combattere la disuguaglianza e la povertà, tra le quali l'aumento delle tasse di successione da cui ricavare un miliardo e mezzo da destinare alla creazione di posti di lavoro per i giovani. "Questo libro - dice il Professore - l'ho scritto prima che si sviluppasse questo chiacchiericcio , quindi non avevo nessuna intenzione di destinarlo a nulla e nessuno. Nel libro si indica che cosa si può fare per avere meno diseguaglianza e un po' più di crescita".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni