cerca

Lorenzin: malattie sessualmente trasmissibili sottostimate

"Preoccupata da un numero minore di telefonate al numero verde"

Roma, (askanews) - "Non mi sento tranquillizzata dal fatto che arrivano meno telefonate né tanto meno tranquillizzata dal fatto che siano meno donne che telefono o meno giovani. Anzi, questo fatto mi preoccupa. A fronte di un trend che dà un aumento delle malattie sessualmente trasmissibili, non solo l'Aids ma anche altre, abbiamo invece un calo dell'accesso ai luoghi di informazione e prevenzione". Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nel corso della conferenza stampa per i 30 anni del Telefono verde Aids e Ist dell'Istituto Superiore di Sanità.

"Sono anni che denunciamo il fatto che c'è una sottostimazione delle malattie sessualmente trasmissibili - prosegue Lorenzin - non c'è più una percezione del rischio non solo rispetto all'Hiv ma anche ad altre patologie che risorgono anche in settori e contesti in cui non ce le aspettavamo, anche tra i giovanissimi. Oggi arrivano giovani con la malattia già conclamata e questo vuol dire che hai avuto comportamenti a rischio di cui non hai avuto la percezione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500