cerca

Portogallo, i Canadair italiani impegnati a Pedrogao Grande

Le immagini senza commento

Pedrogao Grande (askanews) - Ci sono anche due Canadair Cl-415 italiani, del dipartimento dei Vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di spegnimento dell'impressionante incendio che da giorni sta devastando il centro del Portogallo, nella zona di Pedrog o Grande che ha causato la morte di 64 persone e circa 160 feriti.

I velivoli, denominati Can-12 e Can-28, partiti il 18 giugno 2017 dall'aeroporto di Ciampino, fanno base sulla base militare di Montereal e finora hanno svolto complessivamente una decina di missioni, in collaborazione con velivoli francesi e spagnoli.

Il fuoco, dopo una breve tregua, è ripartito bruscamente nella regione dove era esploso sabato 17 giugno, costringendo le autorità a evacuare 40 frazioni minacciate dalle fiamme.

Circa 1.200 pompieri e 400 veicoli restano mobilitati in zona per lottare contro le fiamme.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni