cerca

Federmanager: distretti tecnologici arrivano a Roma e nel Lazio

Gargano: le Pmi avranno manager certificati

Roma, 22 giu. (askanews) - Arrivano anche a Roma e nel Lazio i distretti tecnologici previsti dal piano Industria 4.0. L'avvio dei digital innovation hub è stato annunciato all'assemblea annuale di Federmanager Roma. Il progetto, pensato per aiutare le piccole e medie imprese ad adeguarsi alla nuova rivoluzione industriale, è il frutto di un accordo tra la federazione di dirigenti e alte professionalità e Confindustria Digitale.

Quest'ultima sta promuovendo la costituzione dei digital hub su tutto il territorio nazionale, con la collaborazione attiva di Federmanager, allo scopo di fornire una consulenza specializzata sui processi di innovazione delle piccole e medie aziende, aiutarle a trasformare i propri modelli produttivi ed essere, dunque, in grado di intercettare opportunità di business.

A illustrare l'iniziativa è il presidente di Federmanager Roma, Giacomo Gargano.

"Le piccole e medie aziende potranno avere dei manager certificati dalla Federmanager - dice - per cui potranno dotarsi di figure professionali certificate e qualificate. Tra un po' verrà fuori un protocollo d'intesa definito. Nel frattempo, stiamo investendo su 300 manager che abbiamo individuato e che stiamo certificando. Una quarantina del Lazio sono già stati selezionati per portare avanti questo progetto".

Alla base del progetto c'è l'idea che, senza un management capace, le imprese non sono in grado di rinnovarsi. Molto spesso è un problema culturale, soprattutto nelle aziende più piccole, come spiega il presidente nazionale di Federmanager, Stefano Cuzzilla.

"Per le Pmi quello che stiamo facendo è cercare, intanto, di dare una cultura Industria 4.0 - afferma - cercare di far capire le opportunità che possono avere. E' chiaro che lottiamo molte volte contro quella gestione familiare, padronale, che non crede in un manager. Noi gli facciamo vedere qual è la differenza avendo un manager in casa".

L'altro protagonista di questa iniziativa è Confindustria Digitale, con la creazione di hub per accompagnare le imprese nella rivoluzione digitale, come riassume il suo direttore generale Roberto Bedani.

"Federmanager - aggiunge - ha coordinato la raccolta di candidature di esperti, che sono indispensabili per la riuscita di questo progetto. Perché lo scopo di Confindustria è quello di dare una consulenza alle imprese, in particolare alle piccole e medie, su come affrontare la sfida della digitalizzazione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500