cerca

Gerusalemme, musulmani palestinesi celebrano la Notte del destino

In cui fu rivelato l'inizio del Corano. Immagini senza commento

Gerusalemme (askanews) - Fedeli musulmani palestinesi recitano le preghiere della Laylat al-Qadr, la Notte del destino, di fronte alla Cupola della Roccia, santuario islamico sul Monte del Tempio a Gerusalemme che con la Moschea al-Aqsa, costituisce l'al-Haram al-Sharif, considerato dai sunniti il terzo luogo più sacro del mondo islamico dopo la Kaaba e la Moschea del Profeta di Medina.

La Notte del destino ricorda la rivelazione al Profeta Muhammad dei primi versi del Corano circa 14 secoli fa ed è la notte in cui Dio decide il destino di tutti per l'anno a venire. I musulmani recitano il Corano, tengono veglie fino all'alba con preghiere e suppliche chiedendo a Dio di perdonare i loro peccati.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500