cerca

Tivoli Chiama, al via la terza edizione da Guzzanti a Placido

Dal 30 giugno al 29 luglio sui palcoscenici dei siti Unesco

Tivoli, (askanews) - Tivoli Chiama, III Edizione. Dal 30 giugno al 29 luglio i patrimoni Unesco e le meraviglie di Tivoli vivranno un nuovo appuntamento con il festival delle Arti, rassegna culturale per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico e paesaggistico attraverso lo spettacolo dal vivo, nata nel 2015 grazie ad un bando del Mibact vinto dal Comune di Tivoli. Proprio la Biblioteca del Collegio Romano, sede del ministero dei Beni e Attività Culturali ha ospitato la presentazione del ricco programma di Tivoli Chiama, in sala anche la madrina dell'evento Franca Valeri. Protagonisti sono innanzitutto i palcoscenici, come conferma Urbano Barberini, assessore alla Cultura: "Questo Festival può vantare senza tema di essere smentito i palcoscenici più belli e più diversi al mondo: Villa Adriana, Villa d'Este e il Santuario di Ercole Vincitore sono dei luoghi veramente strepitosi e completamente diversi l'uno dall'altro".

Una decina gli appuntamenti, uno più interessante dell'altro. Qualche nome, si va da Giovanni Allevi a Sabina Guzzanti, a Teresa de Sio che canta Pino Daniele, Michele Placido a Villa Adriana, poi ancora Fiamma Satta, Barbara Alberti, Piera degli Esposti, con presentazioni di libri imperdibili come per Edoardo Albinati, premio Strega 2016, che a Villa d'Este parla della sua ultima opera. Programma d'eccezione con un jolly in più, la gradevolezza delle notti estive di Tivoli. Ancora Urbano Barberini: "Ci sono una serie di appuntamenti da non perdere, ad un passo da Roma, nel fresco di Tivoli".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni