cerca

Amministrative, vince il centrodestra ma l'astensione è altissima

Espugnata Genova. Ancora Pizzarotti a Parma, no quorum a Trapani

Roma (askanews) - Il centrodestra vince nettamente la seconda tornata delle amministrative e conquista una serie di Comuni guidati da anni dal centrosinistra. Esemplare il caso di Genova dove Marco Bucci è il nuovo sindaco. Poi, abbastanza a sorpresa, vince anche all'Aquila dove Pierluigi Biondi subentra a Massimo Cialente che ha gestito la difficile fase post terremoto. A Verona invece si è chiusa l'era Tosi: il centrodestra trionfa con Federico Sboarina che al ballottaggio ha superato Patrizia Bisinella, senatrice e fidanzata dell'ex sindaco.

Conferme importanti per Federico Pizzarotti a Parma e per Sergio Abramo a Catanzaro. Il centrosinistra riconquista Padova con Sergio Giordani che ha superato il sindaco-sceriffo Massimo Bitonci ma perde a La Spezia, Piacenza e a Sesto San Giovanni, considerata da sempre la Stalingrado d'Italia.

Il M5S ha vinto a Carrara, in un turno di ballottaggio in cui solo poco più del 46% si è recato alle urne, facendo dunque registrare un'astensione altissima. Record negativo a Trapani dove non è stato raggiunto il quorum previsto dalla legge regionale siciliana ed è in arrivo il commissariamento.

Il Pd uscito sconfitto da questa tornata di ballottaggi ha affidato il commento al vice segretario Maurizio Martina. "Da questo voto emerge chiaramente che la destra a trazione leghista è il nostro vero avversario mentre i Cinque Stelle alla prova del consenso locale falliscono", ha riassunto Martina.

Esulta il centrodestra. "Ballottaggi: italiani 1, Renzi 0. Grillo non classificato. È il nostro tempo, saremo all'altezza" ha commentato in un tweet la presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni