cerca

Dalla Francia arriva l'esoscheletro contro il mal di schiena

Start-up lancia il dispositivo per chi soffre di dolore cronico

Lille (askanews) -La cyber tecnologia corre in aiuto di chi soffre di mal di schiena cronico; si tratta di un esoscheletro basato su una cintura dotata di piccoli motori elettrici per facilitare i movimenti di chi la indossa. È stata inventata da due ingegneri francesi che hanno dato vita a una start-up, la Medtech Japet e attualmente è in fase di test in un centro di riabilitazione a Lille.

"È un semplice dispositivo che consente di alleviare i dolori grazie alla decompressione di alcuni micro-motori - spiega Antoine, uno degli inventori - permette la pratica giornaliera di esercizi fisici guidati da un'interfaccia e questo migliora la ripresa dell'attività fisica, per esempio a seguito di un programma di riabilitazione".

"Cosa c'è di innovativo? - aggiunge il neurochirurgo Fahed Zairi - il contributo di questa tecnologia consente di rivalutare le patologie, come la lombalgia cronica, per le quali non ci sono soluzioni rapide. Rivalutarle con questo nuovo esoscheletro, grazie alle moderne tecnologie, permette al paziente di vivere e muoversi normalmente ma alleviare il dolore e l'atrofia muscolare".

Il sistema, "stirando" di fatto la colonna vertebrale, libera il paziente di una parte del peso del suo stesso corpo. L'esoscheletro pesa in tutto circa un chilo e mezzo ed è dotato di sensori di posizione e 4 motorini elettrici che innescano dei servo-attuatori che, sostenendo la parte superiore del tronco, evitano che il peso gravi sui dischi lombari.

Gli ideatori ritengono che nel giro di un anno le prime unità potranno essere disponibili nei centri riabilitativi nell'Unione europea e, successivamente, essere noleggiati anche per uso domestico dai pazienti che ne avranno bisogno.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni