cerca

"Dalì era mio padre": la salma del pittore sarà riesumata

Una donna sostiene di essere la figlia segreta dell'artista

Madrid (askanews) - "Dalì era mio padre" e per provarlo si farà il test del dna. Una giudice di Madrid ha disposto la riesumazione del corpo del pittore surrealista per procedere all'analisi del Dna, così da determinare la presunta paternità di Pilar Abel, una donna che sostiene di essere la figlia segreta di Dalì.

La giudice ha ritenuto "necessaria la prova biologica per le indagini sulla paternità di Mar a Pilar Abel Mart nez rispetto a Salvador Dal Domenech", poiché "non esistono altri resti biologici né oggetti personali sui quali praticare le analisi da parte dell'Instituto Nacional de Toxicolog a", l'istituto cui competono le indagini. Si rende quindi necessaria la riesumazione di alcuni campioni dei tessuti del cadavere del pittore.

La donna sostiene che il pittore catalano, morto a Figueres nel 1989, avrebbe avuto nel 1955 una relazione con sua madre. Secondo Pilar, sua madre Antonia, all'epoca cameriera, incontrò Dalì quando si trovava a Cadaques, sulla Costa Brava, insieme alla famiglia per cui lavorava.

La fondazione Dalì che è co-erede con il ministero delle Finanze dei beni dell'artista catalano ha già annunciato ricorso contro la decisione del giudice.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni