cerca

Venezuela: il procuratore Ortega denuncia terrorismo di Stato

"Violenza dell forze di sicurezza contro i manifestanti"

Caracas (askanews) - Il procuratore generale del Venezuela, Luisa Ortega, ha accusato il presidente Nicolas Maduro di aver imposto un "terrorismo di Stato", a causa delle violenze da parte delle forze di sicurezza contro l'ondata di manifestazioni che scuotono il Paese da mesi.

"Sembra che si tratti di un Paese terrorista", ha detto il giudice in conferenza in una dichiarazione alla stampa, dopo il sospetto attacco di un elicottero di polizia contro la Corte suprema, definito un atto di "terrorismo" dal presidente Maduro,

che ha messo l'esercito in allerta. "Penso invece che abbiamo un terrorismo di Stato, dove si è perso il diritto a manifestare, dove le manifestazioni sono crudelmente represse, dove si giudicano civili di fronte alla giustizia militare", ha

denunciato il giudice.

Chavista, entrata in dissenso, il procuratore Ortega ha moltiplicato nelle ultime settimane gli interventi per criticare il governo del presidente Maduro, accusandolo di voler confiscare il potere e di reprimere duramente le manifestazioni ostili nei suoi confronti, che hanno provocato 76 morti da inizio aprile 2017.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni