cerca

Francia, Marine Le Pen incriminata per assistenti eurodeputati

Le leader Fn deve rispondere di appropriazione indebita

Parigi (askanews) - La presidente e deputata del Front national Marine Le Pen è stata incriminata per appropriazione indebita nell'ambito dell'inchiesta sulla natura del lavoro fornito dagli assistenti parlamentari di eurodeputati frontisti.

Il suo avvocato Rodolphe Bosselut ha spiegato che Le Pen, "conformemente agli impegni presi in campagna elettorale, si è recata alla convocazione dei magistrati che l'hanno, come era atteso, incriminata". Il legale ha avvertito che ricorrerà in appello.

Le Pen, da poche settimane deputata al parlamento francese dopo aver lasciato il suo seggio all'Europarlamento, era stata convocata anche in precedenza, ma finora aveva negato qualsiasi coinvolgimento, rifiutandosi di essere interrogata durante la campagna per le presidenziali francesi. La leader del Front National aveva inoltre bollato l'inchiesta come un "complotto politico" nei suoi confronti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni