cerca

L'ultimo saluto a Paolo Villaggio, "Fantozz? Ciascuno di noi"

Tanta gente in Campidoglio per la camera ardente

Roma, (askanews) - L'ultimo saluto a Paolo Villaggio. Centinaia di persone hanno sfilato, in Campidoglio, per rendere omaggio all'attore genovese scomparso il 3 luglio all'età di 84 anni. Il feretro è stato accolto dai familiari, dal vicesindaco di Roma, Luca Bergamo e da tanta gente comune.

"Sono qui con la nuvoletta da sfigato, ma la cosa più bella è che ha fatto la storia degli italiani, che ha messo negli schermi nel modo più allegro possibile. Ha fatto ridere tutti, io ancora quando vedo qualche suo film mi sbudello, rido sempre".

"Oggi questa nuvoletta non lo tormenta più. Anche le disavventure della vita che noi abbiamo metabolizzato, per fortuna erano solo parodie.

"L'Italia perde un grande artista, un grande attore ma anche un grande scrittore. Per me resterà in eterno la sua memoria, ha avuto una grande sensibilità e capacità di descrivere i paradossi e le contraddizioni di questo Paese".

5.22-5.50

"Vengo dalla Svizzera, sono venuta apposta per il funerale. Abbiamo perso una persona insostituibile, ha lasciato un segno per tutti".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni