cerca

Il successo di Motta: sono contento, ora ho voglia di sobrietà

L'artista de "La fine dei vent'anni" live a Roma il 25 luglio

Roma, (askanews) - Dopo il successo del suo esordio discografico da solista "La fine dei vent'anni" (Sugar), Motta torna ad esibirsi in un attesissimo concerto a Roma, il 25 luglio a Villa Ada. Ha ricevuto la Targa Tenco 2016 per il Miglior album d'esordio e il premio Pimi 2016 del Meeting delle etichette indipendenti (Mei). Come gestisce il suo successo il polistrumentista pisano, che ha visto crescere il suo pubblico di concerto in concerto nell'ultimo anno?

"Mesi fa lo gestivo pensando alla concentrazione che mettevo nel lavoro, senza troppa lucidità, ma per una disciplina che ho sempre avuto anche quando non andava bene. Adesso mi sto tranquillizzando, ho voglia di assoluta sobrietà, sia in quello che faccio, che in quello che scrivo, molto più di prima, quindi sono contento", ha raccontato in un'intervista ad Askanews.

E i ventenni e trentenni di oggi?

"Ho trovato ventenni, trentenni, che parcheggio l'avevano trovato, che parcheggio non l'avevano ancora trovato, però diciamo chi non l'ha trovato vedo, anche in una città come Roma, con tante sfaccettature, tantissima voglia di fare, sicuramente", ha aggiunto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500