cerca

La polizia sequestra oltre 2 mila auto senza assicurazione

Nell'operazione "Mercurio eye insurance"

Roma, (askanews) - Quattromila pattuglie della Polizia, con oltre 8 mila poliziotti impegnati ogni giorno in 103 pronvince. Questi i numeri dell'operazione di polizia denominata "Mercurio eye insurance", realizzata dal 3 all'8 luglio, con la collaborazione dell'Ania, l'associazione delle imprese di assicurazione e che ha portato al sequestro di 2.419 auto in circolazione senza copertura assicurativa, su 419.612 veicoli controllati.

Un'operazione, come spiega il direttore del servizio Polizia stradale, Giuseppe Bisogno, che ha avuto eccellenti risultati: "Abbiamo avuto risultati veramente positivi dal punto di vista ovviamente dell'attività di repressione che si deve fare al fenomeno e che vogliamo fare anche nei mesi che verranno per provare di frenare più possibile il fenomeno".

Molte le situazioni bizzarre riscontrate durante i controlli di polizia, come racconta il direttore del Servizio controllo del territorio, Maurizio Vallone: "Quella più bizzarra in assoluto è sicuramente il carro funebre, con tanto di salma a bordo, che per non interrompere il funerale, che sarebbe stato anche un problema di ordine pubblico, l'abbiamo scortato fino alla cheisa, dopodiché abbiamo dovuto procedere al sequestro e francamente non sappiamo come la slama sia stata trasportata via. Probabilmente avranno chiamato un altro carro funebre".

Al termine dei controlli, le province con maggiore evasione assicurativa sono risultate Napoli, Roma e Palermo. Le più virtuose: Sondrio, Treviso e Vicenza. Il 40% dei soggetti contravvenzionati sono risultati pregiudicati. Dodici sono stati gli arrestati e 45 quelli denunciati in stato di libertà.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500