cerca

Cairo: a La7 arrivano Guzzanti e Diego Bianchi, Gruber rinnova

Presentati palinsesti 2017-18, tante conferme per l'informazione

Milano (askanews) - Il ritorno di Corrado Guzzanti sulla tv generalista con una cartolina satirica quotidiana, l'arrivo di Diego Bianchi di "Zoro" con il suo gruppo di lavoro: sono alcune novità dei palinsesti di La7 per la nuova stagione televisiva 2017-2018, a cui si aggiungono molte conferme nell'informazione, con il rinnovo del contratto di Lilli Gruber fino al 2022, a conferma dell'importanza data dal network all'informazione. A presentare novità e conferme a Milano è stato il patron Urbano Cairo

"Siamo reduci da una stagione molto positiva, siamo cresciuto del 6% rispetto alla stagione precedente con un 3,19% di ascolto dalle 7 alle 2 e quasi un 4% in prime time di La7, mentre La 7 D cresce di un altro 0,55%. È l'unica rete generalista che cresce e questo è un fatto molto positivo. Abbiamo un palinsesto che viene molto confermato: abbiamo di recente rinnovato il contratto a Lilli Gruber che scadeva ad agosto di quest'anno visto che siamo molto contenti di come ha condotto 'Otto e mezzo' e abbiamo rinnovato con lei per altri 5 anni". "La cosa più importante è il ritorno alla tv generalista di Corrado Guzzanti con una cartolina satirica".

"Abbiamo rinnovato il contratto per altri 3 anni a Corrado Formigli, che è confermato con 'Piazzapulita', abbiamo rinnovato con David Parenzo. E poi tutti gli altri, il nostro Mentana che sta facendo grandi cose al tg e al programma della maratona che ha inventato, Giovanni Floris che ha battuto 32 volte su 35 i programmi concorrenti. Poi ci sono i programmi del mattino e le novità: dall'arrivo di Diego Bianchi di 'Zoro' con la sua squadra compreso Makkox per fare un programma di approndimento e satirico, e il ritorno di 'Atlantide' con Andrea Purgatori".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni