cerca

Forte presenza italiana a fiera dell'innovazione russa Innoprom

Bonfiglioli: obiettivo aumentare quota di mercato in Russia

Ekaterinburg (Askanews) - Innoprom significa innovazione in Russia. La fiera di Ekaterinburg, negli Urali, che riunisce tutti gli ultimi ritrovati tecnologici per il mercato locale ha potuto contare quest'anno su molti Paesi presenti. Sul fronte interno russo, a dominare il campo è Rostec Corporation, mentre tra i partner internazionali l'Italia si è distinta con uno stand organizzato da Ice Mosca per presentare gli ultimi ritrovati su molti fronti: dalla tecnologia all'ecosostenibilità. Nel Padiglione 1, 24 imprese su una superficie di 210 metri quadrati. E possibilità aperte su molti fronti, come spiega Carlo Rondelli che rappresentava Bonfiglioli, un'azienda italiana a conduzione familiare ma con una presenza globale, dall'automazione industriale, ai macchinari semoventi, all'energia eolica.

"Il mercato russo ha avuto un'impennata negli ultimi 20 anni molto importante. In particolare per i prodotti europei di qualità. Nel settore dei riduttori e dei moto riduttori c'è un mercato potenziale molto significativo, stimato a 300 milioni. Un obiettivo potrebbe essere quello, nel tempo di avere un imprinting locale per portare servizio alle aziende più importanti che esistono sul territorio e colmare questo gap, aumentando la nostra quota di mercato e gamma di produzione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni