cerca

Merkel da Macron, l'alleanza Parigi-Berlino pro-Ue è tornata

Sul tavolo riforma eurozona, ma bisogna aspettare il voto tedesco

Roma, (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha accolto la cancelliera tedesca Angela Merkel all'Eliseo a Parigi. I due leader co-presiedono un vertice congiunto di governo.

Il messaggio dei due governi è chiaro: l'alleanza Parigi-Berlino che ha spinto per l'integrazione dell'Ue negli ultimi 59 anni è tornata. Ma a meno di tre mesi dalle elezioni politiche tedesche, sarà difficile per Francia e Germania portare avanti temi chiave come la riforma dell'eurozona.

"Con la cancelliera voglio costruire progetti ambiziosi e concreti, con un chiaro obiettivo", ha dichiarato Macron al quotidiano regionale Ouest-France. "Voglio che l'eurozona sia più coerente e abbia più convergenze", ha sottolineato.

Merkel si è detta favorevole a trattare il tema, ma bisognerà aspettare fino a dopo le elezioni, con il suo partito, l'Unione cristiano-democratica, dato per vincente.

Il leader francese dovrebbe inoltre fare pressione su Merkel per un contributo finanziario e militare per una forza anti-jihadista regionale chiamata G5 Sahel, composta da forze del Burkina Faso, Ciad, Mali, Mauritania e Niger.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni