cerca

Emmy Awards, "Westworld" guida le nomination

Anche "The Young pope" agli "Oscar della televisione"

Roma (askanews) - L'assenza di Game of Thrones, complice l'inizio tardivo della nuova stagione che comincerà il 17 luglio, ha lasciato spazio a Westworld, Stranger Things e This is Us candidate a miglior serie televisiva per gli Emmy Awards 2017, che verranno consegnati il 17 settembre al Microsoft Theatre di Hollywood. In testa la serie con Anthony Hopkins (Westworld) con 22 candidature. Dodici le nomination per The Handmaid's Tale, la serie con Elizabeth Moss (nella foto) in cui le donne sono ridotte ad animali per la riproduzione. Due nomination anche per The Young Pope di Paolo Sorrentino per la miglior fotografia (Luca Bigazzi), e scenografia (Ludovica Ferrario, Alexandro Maria Santucci, Laura Casalini). E' la prima volta che una serie prodotta da una società italiana, in questo caso la Wildside di Lorenzo Mieli e Mario Gianani, riceve nomination agli Emmy.

Modern Family, Veep, Blackish, Unbreakable Kimmy Schmidt le altre serie pluricandidate. A sorpresa, rimane fuori dalle nomination delle serie drammatiche Twin Peaks 3. Tra i network Hbo è capolista con 110 candidature, quindi Netflix con 91, Nbc con 60 e Fox 27.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni