cerca

Con Wwf e realtà aumentata Milano diventa un fondale marino

Tartarughe e delfini nuotano in piazza Gae Aulenti

Milano (askanews) - Le tartarughe marine nuotano sulle scale, i delfini si aggirano fra i tavolini dell'aperitivo: piazza Gae Aulenti a Milano si è trasformata per un giorno in un fondale marino Mediterraneo grazie alla realtà aumentata, protagonista dell'ultima iniziative del Wwf. La tecnologia usata è Microsoft Hololens, il visore che arricchisce l'ambiente reale con ologrammi, audio e informazioni interattive.

Un'immersione virtuale per sostenere la campagna "GenerAzioneMare", lanciata allo scopo di creare maggiore consapevolezza del valore degli oceani attraverso la conoscenza delle specie marine del mar Mediterraneo e della loro difesa attiva.

I visitatori hanno camminato fra le specie simbolo, imparando ad adottare un comportamento amico nei confronti del mare, a partire dall'acquisto consapevole di pesce.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500