cerca

I tormentoni che hanno segnato le estati dagli anni '60

Spotify svela le summer hit più amate dal pubblico

Roma (askanews) - Ogni estate ha la sua indimenticabile colonna sonora, canzoni che sono entrate nella memoria collettiva, a volte amate a volte detestate. Spotify ha analizzato gli ascolti proprio dei tormentoni estivi composti e cantati dagli artisti italiani del passato fino a quelli di oggi.

Jimmy Fontana svetta sul podio delle canzoni più amate degli anni '60 con Il mondo, seguita da altri grandi classici come Azzurro di Adriano Celentano e l'immancabile Sapore di Sale di Gino Paoli.

Re indiscusso degli anni '70 è Umberto Tozzi che fa l'en plein nella top 3 delle canzoni estive più apprezzate con Ti amo, Gloria e Tu.

Per gli anni '80 gli utenti di Spotify hanno incoronato Tarzan Boy dei Baltimora, seguita da Boys di Sabrina Salerno e Centro Di Gravità Permanente di Franco Battiato, meno commerciale e più colta ma comunque vero tormentone dell'epoca.

Il ritmo della dance ha conquistato tutti negli anni 90, con Blue, degli Eiffel 65 seguiti da The Summer is Crazy di Alexia e la mitica 50 Special dei Lunapop!

Il nuovo millennio si apre con il podio per A Te di Jovanotti seguito da Vieni a ballare in Puglia di Caparezza e Estate dei Negramaro.

Il decennio in corso vede al primo posto due donne: Baby K e Giusy Ferreri con Roma-Bangkok, seguita da Vorrei ma non posto di Fedez e J-AX e Maria Salvador di J-AX ft il Cile!

Tanta musica dunque da ascoltare e riascoltare, o magari proprio da scoprire.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni