cerca

"Valerian", presto nei cinema il mondo visionario di Luc Besson

Dal 21 settembre la nuova pellicola di fantascienza del regista

Milano (askanews) - Luc Besson è tornato al cinema di fantascienza per accompagnarci ancora una volta in mondi fantastici e sfavillanti. Sarà nei cinema italiani il 21 settembre "Valerian e la città dei mille pianeti", un kolossal basato su una serie francese di fumetti iniziata a fine anni Sessanta. Un film ambizioso, costato quasi 200 milioni di dollari, la pellicola francese più cara di tutti i tempi. Ma il nome di Luc Besson alla regia è una garanzia di successo, come ha spiegato la protagonista femminile del film, Cara Delevingne: "Luc è tante cose allo stesso tempo. E' un regista, un visionario. Luc è ovunque in questo film. Come regista si spinge oltre i confini e le regole del cinema. Partecipare a questo progetto che inseguiva da decenni è stata una delle migliori opportunità che mi siano mai capitate", ha detto l'attrice che veste i panni di Laureline, un'agente speciale che lavora in coppia con Valerian.

I due hanno poche ore per compiere una mission impossible per salvare la città intergalattica di Alpha, una società ideale dove i migliori talenti del genero umano condividono intelliegenze e conoscenza. Nei panni di Valerian c'è l'attore Dane DeeHan: "Mi piace descrivere il mio personaggio come un tipo forte dello spazio. Affronta tutto a testa bassa, non ha mai paura, è una superpotenza e ha un'ambizione cieca. E' sicuro di sè, è arrogante, ma sotto questa corazza si nasconde una figura romantica, che non sarebbe niente senza Laureline al suo fianco, che è un partner davvero tosto".

Fin dai tempi di "Nikita", ma anche del "Quinto elemento", Luc Besson ci ha abituati a vedere nel suo cinema figure femminili molto forti. "Non credo di essere la nuova Leeloo - ha precisato Delevingne, parlando del ruolo di Milla Jovovich nel Quinto Elemento - ma si tratta effettivamente di una figura forte, in linea con le altre eroine di Besson".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500