cerca

Incendi, oltre 1.100 interventi dei vigili del fuoco

Il maggior numero in Campania, segue il Lazio soprattutto a Roma

Roma (askanews) - L'Italia continua a bruciare; sono più di 1.100 gli interventi nelle ultime ore su tutto il territorio nazionale da parte di Vigili del fuoco e militari.

Il numero maggiore di roghi si è verificato in Campania dove sono stati effettuati 190 interventi, anche grazie all'utilizzo di elicotteri e aerei Canadair. Seguono il Lazio con 182 interventi, la Toscana con 163, la Sicilia con 152, la Puglia con 148 e la Calabria con 106.

In Campania i Vigili del fuoco sono all'opera sia nel Napoletano sia nella provincia di Salerno. Rimangono sotto stretta osservazione i territori intorno al Vesuvio e i comuni salernitani di Positano e Campagna.

Nel Lazio si sono registrate criticità in provincia di Frosinone e nella capitale. Proprio quella di Roma è l'area in cui si sono concentrate maggiormente le operazioni di spegnimento dei roghi mentre proseguono le operazioni di spegnimento e bonifica nella pineta di Castel Fusano.

In Toscana, un incendio di vegetazione è scoppiato nella località Le Macine, sulle colline in provincia di Prato e ha lambito alcune abitazioni.

Il Dipartimento della Protezione civile ha fatto sapere che al Centro operativo unificato in poche ore sono arrivate dalle Regioni decine di richieste d'interventi aerei ai quali si sta facendo fronte con personale militare e tutti mezzi aerei dello Stato a disposizione, a partire dai Canadair fino agli elicotteri delle diverse Forze armate, in particolare Esercito e Aeronautica Militare.

Intanto il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti intervenendo alla Camera dei deputati, ha parlato di una "gravissima recrudescenza" dei roghi di origine dolosa, facilitata dalla siccità e dal gran caldo", e ha annunciato il lancio di un Programma di riforestazione delle aree colpite con uno stanziamento iniziale di 5 milioni di euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni