cerca

Spagna, riesumato corpo di Salvador Dalì per fare test del DNA

I baffi in perfetto stato di conservazione

Figueres (askanews) - Riesumato, nonostante le polemiche, il corpo di Salvador Dal per effettuare dei test del DNA. Un tribunale spagnolo ha accolto la richiesta di Pilar Abel, una donna che sostiene di essere figlia del grande pittore surrealista spagnolo, morto nel 1989.

Dal venne sepolto in una cripta a Figueres, sotto il museo progettato dallo stesso l'artista.

"Il corpo di Salvador Dalì, come sapete era stato imbalsamato, i baffi, come ha detto il medico forense, sono perfettamente conservati e si trovano nella classica posizione delle 10 e 10, ed è stato un'emozione vederlo così" dice Luis Penuelas Segretario generale della Fondazione Gala-Dalì.

Sono stati estratti campioni dai capelli, dalle unghie e da due ossa lunghe per stabilire se Dalì sia il vero padre della donna: in caso affermativo, lei potrebbe ottenere parte dell'eredità, che il pittore aveva lasciato allo stato spagnolo e alla fondazione che porta il suo nome (perché non aveva altri figli).

"Evidentemente se la signora Abel non dovesse risultare figlia di Dalì, la citeremo in giudizio per ottenere il risarcimento dei costi e i danni provocati dall'riesumazione" ha aggiunto Albert Segura Rota rappresentante legale della Fondazione che si è sempre opposta alla richiesta di riesumazione del corpo del pittore catalano. I risultati dei nuovi test dovrebbero essere diffusi tra uno o due mesi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni