cerca

IL CAUDILLO POP

Venezuela, Maduro chiama al voto remixando "Despacito"

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha lanciato la sua versione della hit latina del 2017 "Despacito", brano dei cantanti portoricani Luis Fonsi e Daddy Yankee, per promuovere le controverse elezioni per l'assemblea costituente.

E così le parole della tormentone latino diventano: "La Costituente va avanti. Ehi caro fratello a cui sto cantando, ho un grande messaggio per te: sei chiamato alla Costituente, che solo chiede di unire il paese. Despacito, apri gli occhi e guarda la tua gente, tienigli la mano domani e sempre, che sono tutti fratelli quelli che ti stanno di fronte. Despacito, vai a votare...".

Domenica 30 luglio 2017 sono previste le elezioni per eleggere l'assemblea di 500 membri per riscrivere la costituzione e dare al presidente Maduro più poteri. L'opposizione ha annunciato uno sciopero generale, il secondo in poche settimane, mercoledì 26 e giovedì 27 luglio e una grande marcia di protesta venerdì 28.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500