cerca

Colosseo, Franceschini: il Consiglio Stato ha fatto giustizia

Adesso partirà il Parco archeologico del Colosseo e dei Fori

Roma, (askanews) - "La sentenza del Consiglio di Stato davvero ha fatto chiarezza e giustizia. Adesso partirà il Parco archeologico del Colosseo e dei Fori, si concluderà la selezione internazionale per la scelta del direttore, si potrà portare a compimento quel processo di riforma e cambiamento che ha già dato grandi risultati in tutta Italia": è il commento del ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, dopo la sentenza del Consiglio di Stato che ha ribaltato la pronuncia del Tar che aveva bloccato l'istituzione del Parco archeologico del Colosseo.

"Se la riforma ha funzionato valorizzando i musei, aumentando i visitatori, migliorando l'attività scientifica a Brera o a Capodimonte o a Pompei o agli Uffizi o in qualsiasi altro luogo italiano, non si capisce perché non dovrebbe funzionare a Roma", ha aggiunto.

"Tutti i sindaci in tutta Italia di qualsiasi colore di appartenenza hanno apprezzato la riforma hanno lavorato insieme ai nostri direttori, il comune di Roma invece ha deciso di fare ricorso, il ricorso adesso l'ha vinto il ministero e quindi ci consente di andare avanti in un percorso riformatore che valorizzerà al meglio il parco archeologico più importante al mondo, quello che tutto il mondo ammira e ci invidia", ha concluso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni