cerca

Guizzardi: due anni per varare la Città della Salute a Campobasso

Integrazione Fondazione Giovanni Paolo II-ospedale Cardarelli

Roma, (askanews) - E' stato presentato a Campobasso, in Molise, il nuovo piano di sviluppo per il prossimo triennio della Fondazione Giovanni Paolo II che prevede investimenti tecnologici, azioni a favore delle fasce più deboli e l'avvio del processo di co-abitazione con l'ospedale pubblico Cardarelli. Il presidente della fondazione Maurizio Guizzardi spiega i tempi della realizzazione del progetto.

"Penso che almeno un paio d'anni per riuscire a realizzare siano necessari se non di più. Però nel frattempo alcune cose si potrebbero avviare. Cominciare a mettere in comune alcune risorse, trasferire alcuni servizi , poi noi di spazi disponibili ne abbiamo già. Dobbiamo prossimamente definire e formalizzare questo accordo, abbiamo concordato tutto ma non l'abbiamo ancora firmato. L'università deve concedere il diritto di uso gratuito alla Asrme per la parte del fabbricato che viene concetto e il notaio sta definendo l'atto e immagino che nelle prossime settimane si può firmare, poi firmeremo il protocollo di intesa che è parte di questo accordo, dopo di che bisogna cominciare a fare le cose. Mi auguro che già dall'autunno si potrà cominciare a fare qualcosa".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni