cerca

Concerto esplosivo di Motta a Villa Ada-Roma incontra il mondo

A gennaio forse già un nuovo album, immagini senza commento

Roma, (askanews) - Dopo il successo del suo esordio discografico da solista "La fine dei vent'anni" (Sugar) e un centinaio di concerti in tutta Italia, Motta è tornato ad esibirsi (il 25 luglio) a Roma, suo unico appuntamento estivo. Uno spettacolo esplosivo davanti a un pubblico giovane e numeroso a Villa Ada-Roma incontra il mondo Estate 2017. Nelle immagini alcuni estratti della canzone "Del tempo che passa la felicità" e di "Prima o poi ci passerà".

Il polistrumentista pisano, che in un'intervista ad Askanews aveva confidato che "Roma è diventata casa mia, perché vivo da sei anni qui, mi ha adottato", dal palco ha annunciato che sta preparando delle canzoni nuove, mentre un nuovo album potrebbe uscire già a gennaio.

Motta, che prima di diventare solista ha prestato negli anni il proprio talento a Nada (con lei al basso, alla chitarra e ai cori), ai Pan del Diavolo (batteria) e agli Zen Circus (come tenico del suono), ha ricevuto la Targa Tenco 2016 per il Miglior album d'esordio e il premio Pimi 2016 del Mei (Meeting delle etichette indipendenti).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni