cerca

Con Urban Value alla scoperta del marketing degli usi temporanei

Mazzarelli (Ninetynine): è opportunità di rigenerazione urbana

Roma, (askanews) - Simone Mazzarelli, ceo dell'agenzia di marketing Ninetynine, presenta la divisione Urban Value che apre un focus sul marketing degli usi temporanei con il recupero di aree urbane e anche un evidente volano economico sul territorio. Nuove idee di marketing quindi:

"Gli usi temporanei sono una opportunità di rigenerazione urbana - dice Mazzarelli -. L'Italia è piena per la sua evoluzione industriale e sociale di spazi che sono stati abbandonati, dismessi e che attendono una riqualificazione. Gli usi temporanei possono, in una fase transitoria, tra il momento di abbandono e di valorizzazione definitiva, riattivare l'immobile proprio in chiave economica e sociale. Per portare valore all'area in cui insiste, ai cittadini, all'economia locale. Il marketing aiuta a realizzare questi obiettivi in modo concreto, veloce e attuabile in tantissimi settori contemporaneamente perchè attiva quelle leve che fanno sì che l'immobile possa rivivere di nuove attività, nuovi stimoli, nuove opportunità, ovvero sostanzialmente noi aiutiamo l'ente che detiene l'asset a reimmetterlo sul mercato attraverso gli usi temporanei. Il marketing in questo è strategico, operativo e fondamentale per la riuscita di questo tipo di operazioni".

Ninetynine su questo progetto ha avviato una vera e propria unit dedicata:

"Urban Value è la divisione di marketing degli usi temporanei, ovvero di valorizzazione immobiliare attraverso questo strumento. Un percorso che abbiamo avviato in agenzia nel 2009, volto inizialmente a far sfruttare ai nostri clienti, principalmente aziende multinazionali che operano nel settore consumer, location insolite per il lancio dei propri prodotti. Incrociando la domanda del cliente e l'offerta della città in termini di spazi. Una esigenza comune. Abbiamo avuto diversi primati interessanti, abbiamo recuperato il palazzo della Civiltà italiana all'Eur di Roma, il famoso Colosseo Quadrato, abbandonato da anni. Lo abbiamo fatto con un evento per Vespa e i 150 anni dell'unità d'Italia. L'immobile è stato così reimmesso sul mercato, ha ripreso notorietà e quindi venisse riacquisito dal mercato stesso tanto che adesso è la sede di un noto brand di Moda. Poi ci siamo occupati di altri usi e luoghi differenti, grandi cantieri come la Nuvola di Fuksas. Oppure con l'utilizzo non convenzionale dei monumenti, ricordo il lancio di Playstation 4 sulla facciata di Castel S. Angelo. Una esperienza che ha dato vita a Urban Value che ha lo scopo di affiancare i proprietari di questi asset per poterli valorizzare e reimmettere sul mercato".

"Il Guido Reni District è stato sicuramente il fiore all'occhiello delle nostre operazioni, una grandissima impresa che ha coinvolto CDP che ci ha voluto a fianco per questa operazione, ed ovviamente gli enti locali. Era una caserma, 70 mila mq di spazi, siamo entrati ad inizio di dicembre e da allora quasi 80 attività diverse sono state svolte all'interno, con 1000 imprese coinvolte, con oltre 300 nuovi posti di lavoro e undici nuove realtà imprenditoriali. Un'attivazione del territorio veramente impressionante. Stimiamo che alla fine dell'anno quasi 30 milioni di euro di indotto per la città sono stati generati attraverso questa operazione. Quindi dalla teoria del marketing degli usi temporanei alla pratica del valore reale dell'indotto del territorio".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni