cerca

Vice-presidente Usa in Montenegro: futuro Balcani in Occidente

Pence in visita per rassicurare alleati americani davanti Russia

Roma, (askanews) - Nell'ambito di una missione nell'Europa dell'Est, tesa a rassicurare i paesi alleati degli Stati Uniti di fronte alle pressioni della Russia, il vice-presidente americano Mike Pence ha fatto tappa nella capitale del Montenegro, Podgorica. In conferenza stampa congiunta con il premier montenegrino, Dusko Markovic, ha dichiarato:

"Abbiamo a cuore la nostra nuova alleanza con il Montenegro tramite la Nato".

"Crediamo veramente che il futuro dei Balcani sia in Occidente e non vediamo l'ora di riaffermare gli impegni degli Stati Uniti per costruire delle relazioni che rafforzino i legami tra la comunità europea, i Balcani e gli Stati Uniti d'America", ha aggiunto Pence.

Quella di Podgorica è la terza e ultima tappa del viaggio di Pence nella regione, dopo Estonia e Georgia. Una visita che si svolge in un contesto di forti tensioni tra Washington e Mosca, con i deputati americani che hanno approvato nuove sanzioni contro la Russia, accusata di ingerenze nelle elezioni americane del 2016. Come ritorsione, Mosca ha ordinato alla diplomazia americana di ridurre il personale diplomatico espellendo 755 persone.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni