cerca

Roma, rubavano auto di lusso e rivendevano i pezzi: tre arresti

In un capannone ai castelli trovati centinaia di ricambi

Roma (askanews) - Rubavano auto di lusso per le strade di Roma e poi le portavano ai Castelli romani dove le smontavano e preparavano i pezzi da rivendere illegalmente. Tre uomini, fra i 45 e i 59 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Rocca Priora e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati con l'accusa di riciclaggio in concorso.

Agli arrestati sono stati sequestrati un'area verde e un capannone che venivano utilizzati come base operativa e deposito. All'interno c'erano centinaia di pezzi di ricambi, pneumatici, scocche di diverse auto anche di grossa cilindrata, completamente smontate.

I primi accertamenti effettuati sulle parti rimaste integre dei

veicoli e sui numeri di telaio hanno consentito di metterli in relazione ad alcuni furti avvenuti nella Capitale e in provincia. I tre arrestati sono stati portati nel carcere di Velletri.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni