cerca

Strage di Barcellona, caccia in tutta Europa all'autista del van

29enne marocchino alla guida di un furgone ha ucciso 14 persone

Barcellona (askanews) - Caccia all'autista della strage di Barcellona estesa a tutti i paesi europei. Il responsabile all'Interno della regione di Catalogna, Joaquim Forn, ha reso noto che l'operazione per catturare Younes Abouyaaqoub, il marocchino 22enne che era al volante del furgone che ha seminato morte e distruzione falciando turisti e passanti sulla Rambla della capitale catalana e uccidendo 14 persone, tra cui anche tre italiani, coinvolge ormai tutta Europa. Forn ha dichiarato a Radio Catalogna che si ritiene che Abouyaaqoub fosse solo alla guida della vettura.

Abouyaaqoub è l'ultimo ricercato della cellula di Ripoll, il gruppo di 12 uomini per lo più marocchini con centro nella città a ridosso dei Pirenei. Cinque di questi sono morti a Cambrils, dove hanno condotto il secondo attacco a poche ore da quello della Rambla, uccidendo una donna. Tre sospettati componenti del gruppo terrorista sono in carcere. Due altri presunti membri sono morti nell'esplosione di una casa ad Alcanar mercoledì notte dove, secondo l'ipotesi investigativa, stavano preparando l'esplosivo per uno o più attentati ancor più devastanti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500