cerca

Afghanistan, autobomba a Lashkar Gah: 5 morti, decine di feriti

Risposta talebana a decisione Usa di aumentare l'impegno militare

Lashkar Gah, Afghanistan (askanews) - Lontano dai riflettori mediatici, la guerra in Afghanistan continua feroce e senza soste. A fronte del massiccio anche se non totale ritiro occidentale, i talebani hanno messo nel mirino le forze di sicurezza afgane che nelle strategie da tavolino di molti illusi avrebbero dovuto essere la chiave di volta della stabilità del tormentato paese. Non a caso nel 2016, gli attacchi sono aumentati del 35% con almeno 6.800 vittime tra soldati e agenti di polizia.

Il più recente ma certamente non ultimo atto di questa guerra a bassa intensità ha visto in azione a Lashkar Gah, capoluogo della provincia di Helmand nell'Afghanistan meridionale, un attentatore suicida che ha colpito con un'auto imbottita di esplosivo la sede locale del quartier generale della polizia. Il bilancio è pesante, cinque morti e decine di feriti, tra cui molti bambini.

"Ero nel mio negozio quando ho sentito l'esplosione e ho visto molti civili e militari feriti", racconta un testimone.

L'attacco sembra essere la prima risposta talebana alla decisione del presidente statunitense Donald Trump di aumentare l'impegno militare americano nel paese, dopo avere promesso in campagna elettorale che in caso di elezione avrebbe ritirato le truppe dall'Afghanistan.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500