cerca

Un anno da Amatrice: oltre 75mila scosse e forse non è finita

Sequenza sismica del centro Italia attenuata ma resta attenzione

Roma, (askanews) - Ad un anno dal sisma del 24 agosto che ha colpito il centro Italia, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha aperto le porte per illustrare gli studi e le analisi svolte sulla sequenza sismica di Amatrice-Visso-Norcia. Una sequenza che conta 75.177 eventi in un anno e ora si è affievolita, ma che forse non è ancora finita del tutto.

Da quel 24 agosto 2016 "ci sono state oltre 75mila repliche, oltre ai nove eventi di magnitudo maggiore o uguale a 5.0 di cui due di magnitudo maggiore o uguale a 6.0, si è mobilitato un volume di circa 6mila chilometri cubi, anche con sprofondamenti di oltre un metro, nella zona a est di Norcia, e questo è legato ad una fetta di crosta che si è abbassata in certi punti in profondità anche di tre metri, quindi è un enorme volume che ha rilasciato una grande quantità di energia durante questo anno": così Carlo Doglioni presidente dell'Ingv fotografa la sequenza sismica del centro Italia.

Un evento tragico ma "è qualcosa che ci ha insegnato molto, è stato possibile avere informazioni di dettaglio su come è potuta evolvere la sequenza, e questo è stato possibile grazie al fatto che la rete sismica nazionale si è incrementata nel corso degli ultimi anni, quindi abbiamo una rete che ci dà molte più informazioni che in passato".

Ad un anno dal sisma "quello che possiamo dire è che la sequenza sismica si sta rarefacendo e se tutto procede come sta andando, ora c'è una riduzione asintotica del comportamento, quindi le cosiddette repliche, che nei giorni scorsi sono state ancora di alcune decine al giorno, stanno diminuendo gradualmente, ci vorranno sicuramente alcune settimane, a meno che non ci possano essere delle recrudescenze, però il grosso dell'enregia in quella zona sembrerebbe essersi liberato; ma - avverte Doglioni - ma ci sono delle fasce in cui ancora non tutta l'energia è stata liberata, quindi noi stiamo ovviamente monitorando e sorvegliando la zona".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500