cerca

Corea del Nord, missile sorvola il Giappone: tensione alle stelle

Tokyo condanna: minaccia gravissima, pace messa a rischio

Roma, (askanews) - Tensione di nuovo alle stelle nella penisola coreana dopo che la Corea del Nord ha lanciato un missile balistico che ha sorvolato il territorio giapponese: su richiesta di Washington e Tokyo il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite si riunirà per discutere la questione.

Secondo fonti militari di Pyongyang il "missile balistico non identificato" è stato lanciato dal poligono di Sunan. Il lancio arriva pochi giorni dopo il test di tre missili a corto raggio da parte di Pyongyang, e rappresenta una nuova escalation da parte nordcoreana.

Dura la condanna del premier giapponese Shinzo Abe. Il Giappone adotterà "ogni misura necessaria" per garantire la sicurezza della popolazione, ha detto, definendo il nuovo test "una minaccia grave e senza precedenti" che "danneggia seriamente la pace e la sicurezza della regione".

I giapponesi e i coreani del sud si sono svegliati con i messaggi di allerta e l'ansia cresce in entrambi i paesi. I due precedenti lanci di missili balistici intercontinentali effettuati il mese scorso avevano evitato di sorvolare il territorio giapponese. Ma i rischi che pone Pyongyang sono anche più estesi, fino alla minaccia di colpire l'isola statunitense di Guam.

Per Euan Graham, direttore del Programma di Sicurezza Internazionale al Lowy Institute, il dittatore nordcoreano provoca e gioca sul sicuro: "Credo che la Cina intenda sostenere le sanzioni Onu fino a un certo punto ma non intenda tagliare i rifornimenti seri, incluso petrolio e carburante. Questo Kim lo ha capito. Quindi l'economia nordcoreana continuerà a funzionare, e sopportare ulteriori sanzioni è un prezzo che Kim Jong-Un chiaramente è pronto a pagare".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500