cerca

Onu: Trump incita alla violenza contro i media

A dirlo l'alto commissario per i diritti umani

New York (askanews) - Fake news è diventata una sua espressione simbolo, ripetuta un tweet dietro l'altro, quasi ogni giorno. Ha attaccato la Cnn, ribattezzata costantemente Fnn, dove F sta per "fake", il New York Times, il Washington Post e anche singoli giornalisti. È una guerra senza precedenti quella scatenata da Trump contro i media statunitensi e secondo l'Onu è diventata un vero e proprio incitamento alla violenza contro la stampa.

"Chiamare gli organi di stampa 'fake', 'falsi' fa un danno enorme, così come riferirsi a singoli giornalisti in questo modo - ha detto Zeid Ra'ad Al Hussein, alto commissario dell'Onu per i diritti dell'uomo - Ho una domanda: non è un incitamento per gli altri ad attaccare i giornalisti? Immaginate che un giornalista venga ferito, il presidente non deve essere ritenuto responsabile? Io penso che può essere considerato un incitamento.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500