cerca

Venezia: Damon, unico uomo nel primo red carpet delle donne

Da Annette Bening a Jasmine Trinca, e l'incantevole Bianca Balti

Roma (askanews) - Era sicuramente un uomo, Matt Damon, il protagonista della prima giornata della Mostra del cinema di Venezia, ma il red carpet è stato monopolizzato dalle donne. Lui ha posato per i fotografi, disponibile e sorridente, con la moglie Luciana Barroso in abito rosso fuoco e le splendenti coprotagoniste del film d'apertura, "Downsizing", Kristen Wiig e Hong Chau.

Ma le donne quest'anno alla Mostra non sono protagoniste solo sullo schermo ma anche nelle giurie: sul primo red carpet non poteva mancare la presidente della giuria di Venezia 74, Annette Bening, in abito nero e vezzosi occhiali da vista. Nel decretare i premi di quest'anno sarà affiancata da altre tre splendide attrici: l'inglese Rebecca Hall, la francese Anna Mouglalis, l'italiana Jasmine Trinca, che all'ultimo festival di Cannes aveva conquistato la giuria di "Un certain regard" per la sua interpretazione di "Fortunata".

E in ogni red carpet che si rispetti non possono mancare le bellissime della moda: in apertura di Venezia 74 sul tappeto rosso spiccavano in abito bianco l'incantevole Bianca Balti e la supermodel brasiliana Izabel Goulart.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500