cerca

Appello Salvatores per Siria: "Questo non è un film, accade oggi"

Il regista per la campagna di Save the Children

Roma, (askanews) - "Questo non è un film, accade adesso, in questo momento". Il regista Gabriele Salvatores presta volto e voce alla campagna di sensibilizzazione di "Save The Children" sul dramma della guerra in Siria al Festival di Venezia.

Il regista premio Oscar ricorda le condizioni nelle quali vive un bambino di 5 anni che ha visto solo distruzione e violenza accompagnato dalle immagini di devastazione di un drone su una città siriana sventrata dalle bombe.

Il video è stato diffuso da Save the Children in occasione della 74esima Mostra del Cinema di Venezia, dove l'Ong è presente con una forte iniziativa di sensibilizzazione sulle conseguenze devastanti di violenza e guerre sui minori in Siria.

"Il cuore batte così forte da farmi male. Ho paura": il video si apre con la testimonianza di un bambino siriano di 5 anni, al quale Gabriele Salvatores dà voce per tenere alta l'attenzione sui quasi 6 milioni di bambini che ancora oggi in Siria sono esposti alle terribili conseguenze della guerra, dei bombardamenti e delle violenze.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500