cerca

"Siamo stati noi", 2 minorenni confessano stupri Rimini

Si sono presentati ai Carabinieri per dichiarazioni

Rimini (askanews) - Svolta nel caso della turista e della transessuale violentate a Rimini nella stessa notte da una banda ricercata da giorni dalle forze dell'Ordine. Due ragazzi, entrambi minorenni, si sono presentati a una caserma dei Carabinieri di Pesaro per rendere dichiarazioni. Qui avrebbero confessato di essere gli autori dei due stupri della scorsa settimana. Ora devono essere ascoltati dalla Procura di Rimini.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni