cerca

Il robot barman tutto italiano che fa impazzire Las Vegas

Capace di preparare 60 tipi di cocktail diversi

Las Vegas (askanews) - A Las Vegas sono tutti pazzi per un nuovo bar tender italiano. Dietro al bancone però non un macho latino ma un robot progettato in Italia e voluto nel suo locale da un imprenditore italiano. Tipsy Robot è realizzato dalla Makr Shakr, azienda torinese specializzata nella realizzazione di sistemi robotici e sta spopolando nel locale di Rino Armeni.

Una volta seduti al bar si effettua l'ordinazione tramite un iPad. A preparare il drink sarà proprio uno dei robot Made In Italy dotati di braccia che simulano alla perfezione i movimenti di un bar tender.

"Prendono il ghiaccio, il limone, la soda e tutti gli ingredienti necessari poi mixano, shakerano e guarniscono la vostra ordinazione con una tecnica equiparabile a quella di un professionista di settore" spiega Rino Armeni Ceo di Robotic Innovation.

Il braccio meccanico e la mente elettronica possono preparare 60 diversi tipi di cocktail fino a un massimo di 120 bicchieri all'ora. Ma non sostituiscono la creatività e il calore umano.

"La prima cosa che ho detto al mio staff è che questi robot sono una attrazione, ma la gente torna al bar grazie a voi. Non voglio assolutamente lasciare fuori il fattore umano. I rapporti umani vengono prima di tutto" aggiunge Armeni.

I clienti apprezzano. "Questo è il futuro, i robot fanno già parte della nostra vita e ci aiutano, sono d'accordo con questa innovazione" dice un abitante di Las Vegas.

"I robot e l'automatizzazione rendono il servizio più veloce, puoi anche chiedere delle modifiche, è tutto molto bello", aggiunge un turista del Tennessee.

Per le classiche chiacchiere col barista, immortalate da tanti film, meglio però rivolgersi altrove.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500