cerca

Volkswagen, maxi richiamo in Cina su 1,8 milioni di veicoli

Problemi alla pompa del carburante

Pechino (askanews) - Nuovo maxi richiamo del gruppo Volkswagen, stavolta in Cina con 1,82 milioni di veicoli per problemi alla pompa del carburante. Il provvedimento, annunciato dalle autorità responsabili della sicurezza stradale cinesi, non appare però direttamente collegato allo scandalo Dieselgate che sta mettendo in difficoltà il colosso tedesco.

Volkswagen assieme alle joint venture locali richiamerà le Magotans prodotte tra 2007 e 2014 e le Volkswagen CCs prodotte tra 2009 e 2014, assieme alle Passat degli anni 2011-2015 e a un numero più marginale di vetture importate.

Il problema che ha reso necessario il richiamo, può causare un blocco del veicolo a causa dell'elettronica che gestisce la pompa del carburante ma non è considerato urgente visto che gli interventi partiranno dal 25 dicembre.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500