cerca

Multa salata a Closer per le foto in topless della duchessa Kate

La rivista pubblicò gli scatti rubati in Francia nel 2012

Roma, (askanews) - Un tribunale francese ha condannato la rivista Closer (proprietà del gruppo Mondadori) a pagare 100mila euro di danni per aver pubblicato alcune foto della principessa Kate a seno nudo nel 2012. Inoltre, ha condannato il direttore e il proprietario della rivista a pagare ognuno 45.000 euro di multa, il massimo previsto dalla legge.

Le immagini sgranate ritraggono la moglie del principe William, secondo in linea di successione al trono britannico, mentre prende il sole in topless a bordo vasca in una residenza del Visconte Linley, nel sud della Francia.

Closer, rivista patinata di gossip, è stato il primo magazine europeo a mettere quelle foto in copertina, seguito da diverse altre pubblicazioni, "Chi" in Italia e il "Daily Star" in Irlanda.

L'avvocato dei duchi di Cambridge, Jean Veil: "Spetta al duca e alla duchessa esprimersi sul carattere positivo o non positivo (della sentenza). Non avevo dubbi sul fatto che gli interessati sarebbero stati condannati".

I reali britannici, che hanno appena annunciato l'arrivo di un terzo figlio, hanno sporto denuncia per violazione della privacy e ottenuto un'ingiunzione di divieto all'ulteriore pubblicazione di quelle fotografie. Con una missiva letta in tribunale, William ha detto che il caso gli ha ricordato i paparazzi che inseguirono la madre, principessa Diana, causandone la morte 20 anni fa.

L'avvocato della rivista francese, Paul-Albert Iweins: "Due osservazioni: la prima è che i coniugi Windsor chiedevano 1,6 milioni di euro di danni e interessi. Il tribunale ha concesso loro 50.000 euro ciascuno, il che è conforme alla giurisdizione abituale, alla giurisdizione francese, non possiamo che felicitarci. In cambio la multa, che corrisponde al massimo della multa possibile, appare un po' esagerata trattandosi di un litigio essenzialmente di ordine privato".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500