cerca

Sicilia, Crocetta ritira candidatura: "La mia battaglia continua"

Governatore uscente sosterrà il rettore di Palermo Micari

Roma, (askanews) - Il ritiro di Rosario Crocetta dalla corsa alla presidenza della Regione Sicilia spiana la strada alla candidatura per il Pd del rettore di Palermo Fabrizio Micari. Il governatore uscente ha incontrato Matteo Renzi a Roma, per definire i termini del suo passo indietro. Crocetta l'anno prossimo presenterà in Sicilia, per il Senato, una lista del suo movimento, il Megafono, legata al Pd.

"La mia battaglia continua, continua la battaglia del nostro Movimento, per il rispetto della Sicilia, per i valori per cui lottiamo, di libertà, di trasparenza, di rinnovamento della politica. Sarò capolista a Catania, Messina e Palermo del Megafono e presenteremo questa lista in tutti i collegi elettorali della Sicilia per le regionali e anche a livello nazionale".

"Noi siamo sufficientemente forti per impedire la vittoria di chiunque. Ma non siamo sufficientemente forti per vincere da soli. Questo mi spinge non a causare la disfatta del centrosinistra ma la vittoria del centrosinistra, perché non si fanno le battaglie politiche per ambizioni personali o per poltrone personali. Si fanno perché c'è un gioco di strada, c'è un valore collettivo e io sono pronto anche al sacrificio per il valore dell'unità, per il mio partito, per il Pd, per i valori del centrosinistra".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500