cerca

Uragano Irma minaccia i Caraibi, stato d'emergenza in Florida

A Barbuda raffiche di vento di quasi 300 chilometri orari

Milano (askanews) - Il potente uragano Irma sta attraversando i Caraibi. L'occhio della tempesta è passato sopra l'isola di Barbuda intorno alle 2 di notte locali (le 8 italiane), accompagnata da raffiche di vento di quasi 300 chilometri orari.

In attesa di questo uragano, che si annuncia come il più potente mai formatosi nell'Atlantico, in Florida è stato varato lo stato di emergenza. Dopo il caso di Harvey, in cui Donald Trump aveva aspettato troppo, il presidente americano ha agito con prontezza per la Florida, il territorio statunitense di Porto Rico e le isole Vergini americane. Così facendo ha sprigionato fondi federali essenziali per garantire assistenza.

Irma fa paura a Miami, dove si contano le file ai distributori di benzina, mentre si svuotano gli scaffali dei supermercati. "Ho comprato dell'acqua, ghiaccio e alcuni alimenti secchi. Abbiamo un generatore di corrente e ci prepariamo un po'", spiega una donna. "Sono sopravvissuta agli uragani Andrew, Katrina, Wilma. Ho fiducia in Dio, mi preparo come si deve ma non sono preoccupata".

"Questa volta è davvero dura - spiega invece un'altra donna - non ho acqua, non ho pane, niente, tutto finito. La gente è pazza, non va bene".

Scene di tensione si vivono ai distributori dove il carburante scarseggia. "Che coincidenza, ora che tutti cercano il carburante, resta solo quello caro. Se ne approfittano e l'amministrazione dovrebbe controllare di più, non è giusto".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500