cerca

IL VIAGGIO PASTORALE

Papa Francesco in Colombia accolto da 700mila fedeli

Una folla di oltre 700mila fedeli ha accolto Papa Francesco al suo arrivo in Colombia. L'aereo dell'Alitalia con a bordo Jorge Mario Bergoglio è atterrato a Bogotà, come previsto, alle 16.30 locali, nonostante abbia dovuto modificare la rotta nell'ultimo tratto del viaggio per evitare l'uragano Irma.

Accolto all'aeroporto dal presidente della Colombia, Juan Manuel Santos e dal cardinale di Bogotà, Ruben Salazar Gomez, papa Francesco ha salutato un gruppo di bambini e ha benedetto Emmanuel, figlio di Clara Rojas, oggi parlamentare liberale, sequestrata nel 2002 e ostaggio per anni delle Farc nella selva colombiana. Proprio narcotraffico e guerriglia intestina sono tra i temi che papa Bergoglio affronterà nel corso della sua visita in Colombia.

Il Pontefice ha percorso in papamobile i 15 chilometri tra l'aeroporto e la nunziatura apostolica dove pernotta, salutato da una folla festante.

A Bogotà l'incontro con le autorità locali nella Plaza de Armas della Casa de Narino e la visita alla cattedrale. A seguire l'incontro con i vescovi colombiani, il comitato direttivo della Commissione dell'episcopato latino-americano per poi celebrare la messa nel parco Simon Bolivar, dove sono attesi 700mila fedeli. Venerdì 8 settembre prevista la visita a Villa Vicencio, sabato a Meddelin e domenica a Cartagena.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500