cerca

Soccorso aereo, addestramento dell'Aeronautica in Trentino

Con operazioni di ricerca, coinvolte anche Francia e Spagna

Roma, (askanews) - Oltre 450 tra uomini e donne impegnati, più di 50 ore di volo, 28 interventi delle squadre di soccorso terrestri e 95 sortite: sono questi i numeri della principale esercitazione di ricerca e soccorso aereo dell'Aeronautica Militare, "Grifone 2017", che si è svolta a Dobbiaco, in provincia di Bolzano, realizzata dall'Aeronautica Militare nel quadro dell'accordo di cooperazione tra Italia, Francia e Spagna nel settore della ricerca e soccorso aereo denominato Search and Rescue Mediterraneo Occidentale.

Lo scopo principale dell'esercitazione è stato quello di consolidare l'addestramento del personale dei reparti di volo italiani e stranieri del soccorso aereo, dei centri di coordinamento e delle squadre di terra alla gestione delle operazioni di ricerca e soccorso nel difficile ambiente montano, sia di giorno che di notte, favorendo la reciproca conoscenza e lo sviluppo di procedure comuni.

Novità della "Grifone 2017" la partecipazione di un Go Team interforze ed interagenzia guidato da personale dell'Ispettorato Sicurezza del Volo dell'AM (gruppo di investigatori immediatamente rischierabile) che ha investigato sulle cause dell'incidente aereo simulato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500