cerca

Milano, monsignor Delpini celebra la prima messa da Arcivescovo

Consacra due suore e poi visita raduno famiglie

Milano (askanews) - La messa con consacrazione di due ragazze che hanno preso i voti perpetui, nella basilica di sant'Ambrogio Milano, e la visita ad un raduno delle famiglie numerose nel Bresciano: sono i primi due impegni ufficiali da Arcivescovo di Milano di monsignor Mario Delpini, entrato in carica alla guida della Diocesi ambrosiana questa mattina dopo la cerimonia per procura in Duomo. Due appuntamenti che simboleggiano alcune priorità del suo episcopato, come ha detto lo stesso Delpini: "Queste giovinezze che giungono a compimento in una decisione definitiva", aggiungendo che è "una delle preoccupazioni, dei desideri, delle premure pastorali più importanti, che si viva la giovinezza non come un parcheggio ma come un cammino verso una scelta definitiva" ha detto.

Come aveva fatto dopo l'annuncio della sua nomina da parte di Papa Francesco a successore del cardinale Angelo Scola, Delpini ha scherzato prendendo la parola alla fine della messa solenne e scusandosi di avere rubato la scena a Giusi e Anna. "Sono diventato un po' un personaggio" ha detto accolto da un lungo applauso.

Alla celebrazione hanno assistito anche i rappresentanti delle comunità islamiche di Sesto San Giovanni, Bruzzano e viale Jenner, dove Giusi Valentini ha prestato servizio di incontro e dialogo negli ultimi due anni. Il secondo appuntamento della giornata di monsignor Delpini è la visita a Flero, in provincia di Brescia, in occasione di un raduno di un'associazione delle famiglie numerose. Il 24 settembre nel Duomo di Milano ci sarà il suo ingresso solenne nella Diocesi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500