cerca

Milano, eleganza e solidarietà a cena per 150 anni in Galleria

Obiettivo è raccogliere 300.000 euro per la Caritas

Milano (askanews) - Coniugare eleganza e solidarietà. È questo l'obiettivo della cena di gala allestita a Milano nella Galleria Vittorio Emanuele II per festeggiare il centocinquantesimo anniversario dalla su inaugurazione. Ciascuno dei 900 commensali, ha sottolineato infatti il sindaco Giuseppe Sala, ha contributo con 500 euro all'obiettivo di

300mila euro che saranno devoluti in beneficenza per sostenere interventi alimentari da parte di Caritas Ambrosiana.

"Buona l'operazione - ha detto - della cena di solidarietà, la Caritas si è offerta di gestire i fondi, però devo dire che tutti hanno partecipato. Noi tutte le volte cerchiamo di trovare un risvolto sociale ad ogni iniziativa. Dalla vendita dei biglietti per la prima della Scala a eventi del genere, ci priviamo sempre. Questo è un luogo che ha il suo glamour, ma al contempo ha anche una caratteristica di popolarità che aiuta a mantenere l'equità".

La cena è iniziata intorno alle 21.15 con un aperitivo a base di Campari, seguito da quattro portate: tuorlo d'uovo croccante, fonduta leggera di Parmigiano Reggiano, songino e mandorle, risotto allo zafferano e ossobuco di vitello alla milanese con purea di sedano rapa. Per chiudere è stato servito il panettone farcito della pasticceria Marchesi. Un menù ideato da Carlo Cracco, in collaborazione con i ristoranti e bar che si affacciano sulla Galleria come lo storico Savini.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500