cerca

Ordigno Londra, videotestimonanza: forse dentro sostanze chimiche

Parla Tortorella, presidente di una società di assistenza legale

Roma, (askanews) - "Sono Massimo Tortorella, presidente della Consulcesi, parlo a nome di sanità e informazione. Sono di fronte casa mia, c'è appena stato un attentato di natura credo terroristica. E' esploso un bidone (in verità un secchio, ndr), l'esplosione era molto forte, sembra che dentro ci fossero sostanze chimiche": lo ha dichiarato Massimo Tortorella, imprenditore romano presidente di Consulcesi (realtà leader nell assistenza legale), che si trovava a pochi metri dall esplosione avvenuta a Londra.

"Sono partiti in questo momento gli artificieri, hanno appena caricato le persone dentro le ambulanze, chiaramente la situazione è un po' di allerta, sono passati gli artificieri, i cani alla ricerca di esplosivi e stanno arrivando le troupe televisive. E' una situazione abbastanza particolare, strano per me che vivo in questa città, vedere davanti a me quello che normalmente si vede in tv", ha aggiunto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500